Navigatore: Mený testata | Area mený | Contenuto

Budointernational Home page

Banner Budomarket

Shuai Jiao

 

Lo Shuai Jiao è un'arte marziale marziale cinese molto antica, nata, pare, 2000 anni fa. La sua particolarità è quella di combinare prese e colpi, il cui stile ricorda molto quello del wrestling.
Questa disciplina incorpora i principi del Thai Ch'uan e, inizialmente, era insegnata solo all'élite militare. È un'arte complessa, basata su trenta principi teoretici. Il sistema di gradi è basato sul colore delle cinture: bianca, verde, verde-blu, tre gradi di blu e dieci gradi di cintura nera. Per passare dalla cintura verde a quella blu occorre vincere tornei, la cintura nera di decimo grado è invece riservata al Gran Maestro.
Il praticante inizia la preparazione imparando decine di movimenti che saranno considerati di alto livello solo quando questi risulteranno forti e precisi, dopo di che si passa all'esercizio a due.
Lo Shuai Jiao deriva sia del wrestling antico, chiamato Jiao Di e, secondo una leggenda, praticato nel 2697 a.C. dall'esercito dell'Imperatore Giallo, sia da un'arte marziale basata sulle prese che si sviluppò sotto la Dinastia Zhou (fra il dodicesimo e il quattordicesimo secolo), chiamata Jiao Li. Questo stile integra tecniche di proiezione con attacchi, parate, joint locks e attacchi su punti di pressione. Lo Jiao Li divenne uno sport pubblico sotto la Dinastia Qin (221-207 d.C.) e qui cominciarono i primi e veri combattimenti di quello che poi sarebbe diventato lo Shuai Jiao.

Ho"Stile

YouTube

BannerCentraleSuperkombat

BannerCentraleGrips

adidas

Segui Budointernational su Facebook

   © 2017 Budo Edizioni s.r.l. - P.Iva 12172810157  -  credits