Navigatore: Mený testata | Area mený | Contenuto

Budointernational Home page

Banner Budomarket

Savate

 

Il Savate, o Boxe Francese, il cui significato è “il Vecchio Stivale” per via delle scarpe indossare dai primi lottatori che lo praticavano, è uno stile di combattimento nato e sviluppatosi in Francia. È l'unica disciplina nata in Europa, anche se è fortemente influenzata dalle arti marziali orientali.
La sua origine risale alla fine del diciottesimo secolo quando i marinai, diretti presso le colonie orientali, iniziarono ad importare tecniche di combattimento apprese all'estero ed a praticarle nel frequentato porto di Marsiglia. L'unione tra le tecniche apprese e lo Chausson, arte marziale dell'esercito, diede la base a quello che sarebbe poi diventato il vero e proprio Savate.
Michael Cassuex istituì un centro per la pratica del Savate e del Chausson, non riuscendo però a riscuotere grande successo. Dopo essere stato battuto dal pugile inglese Owen Swift, il discepolo di Cassuex, Charles Lecour, introdusse nel Savate francese le tecniche dei pugni apprese dall’avversario, creando così la Boxe Francese Savate che crebbe di popolarità in poco tempo. Il successo del Savate raggiunse il suo apice durante la Prima Guerra Mondiale.
Il Conte Pierre Baruzy, unidici volte campione francese di Savate convinse il Committee National de Boxe Francaise a creare degli standard per la disciplina e a differenziare i metodi in Savate de Defense e Savate De Rue. Baruzy è anche riconosciuto come l’uomo al quale si deve la sopravvivenza dello stesso Savate quando, in seguito alla Seconda Guerra Mondiale, la disciplina rischiò di scomparire. Negli ultimi 15 anni il successo del Savate è aumentato notevolmente a livello globale e le federazioni nazionali ufficialmente riconosciute sono notevolmente aumentate.

Ho"Stile

YouTube

BannerCentraleSuperkombat

BannerCentraleGrips

adidas

Segui Budointernational su Facebook

   © 2017 Budo Edizioni s.r.l. - P.Iva 12172810157  -  credits