Navigatore: Mený testata | Area mený | Contenuto

Budointernational Home page

Banner Budomarket

Hap Ki Do

 

L'Hap Ki Do è un'arte marziale di origine coreana. Letteralmente, questo termine significa “Via (Do) dell'Unione (Hap) dello Spirito (Ki)”.
Questa disciplina concentra il suo stile sul bloccare gli attacchi improvvisi. Il modo in cui i praticanti combattono, ricorda molto le tecniche utilizzate dal Tae Kwon Do e dall'Aikido. Con quest'ultimo, condivide i principi di armonia tra aggredito (Tori) e aggressore (Uke).
L'Hap Ki Do è un'arte marziale sofisticata che è stata codificata e perfezzionata dal maestro Yong Shul Choi, il quale riuscì, grazie anche ai notevoli sforzi perpetuati da parte di altri maestri, a divulgare in maniera capillare questa disciplina.
La tecnica di combattimento è incentrata sulle leve, sui punti di pressione, sulle proiezioni, sui calci e su altri colpi assestati, soprattutto, a propria difesa. I praticanti di quest'arte imparano ad usare e a controllare il loro Peyang e quello di colui che sferra l'attacco. L'Hap Ki Do enfatizza i movimenti circolari, attuati senza opporre resistenza e cercando di controllare l'avversario.
Questa disciplina contempla sia tecniche di evasione, sia tecniche di entrata; in questo modo, molte situazioni vengono risolte avvicinandosi all'avversario per effettuare colpi a breve distanza, leve o proiezioni. Chi pratica l'Hap Ki Do cerca, quindi, di avitare scontri in cui prevalga la forza e predilige, invece, movimenti circolari e rapidi che permettono di usare la forza dell'avversario a proprio vantaggio.

Ho"Stile

YouTube

BannerCentraleSuperkombat

BannerCentraleGrips

adidas

Segui Budointernational su Facebook

   © 2017 Budo Edizioni s.r.l. - P.Iva 12172810157  -  credits